Francesca Martini

Esperta in Appalti Pubblici – 48 Anni

Presentazione

Sono Francesca Martini.

Sono un’esperta in appalti pubblici ed ho 48 anni.  Vivo a Colle Sabazio dal 1980. Già dal 1974 era il luogo di campagna dove amavo passare le mie giornate in libertà. Quella libertà che un bambino in una città come Roma non può assaporare.  Ho visto nascere questa zona ed ho condiviso con molti dei residenti dei momenti di vita. Nell’ultimo decennio abbiamo assistito ad un progressivo abbandono delle manutenzioni dei parchi, delle strade ed un aumento delle attività estrattive (cave di basalto), con un progressivo aumento dei disagi percepiti ed evidenti.

Per più di quattro anni, per 2 mandati amministrativi, ho potuto percepire, attraverso la presidenza del Comitato di Quartiere 9 grazie ai consiglieri ed ai cittadini, i disagi vissuti nelle periferie, ho potuto conoscere le problematiche delle diverse zone comprese nel quartiere (Ponton dell’Elce, Albucceto, La Riccia) e vissuto insieme ad altri la frustrazione di non riuscire ad ottenere i risultati sperati e desiderati.  Anche dopo l’abolizione del Regolamento dei comitati di Quartiere, abbiamo continuato l’impegno civico nei comitati spontanei che si sono riformati nelle zone Colle Sabazio e Ponton dell’Elce con altre persone, credendo fortemente nella partecipazione e nell’impegno dei cittadini ormai esclusi dalle logiche partitiche.

Ho deciso di candidarmi con Francesco Falconi, perché condivido la visione che ha del paese, un paese che anno dopo anno ha perso identità. Francesco è una persona seria, pratica ed idealista allo stesso tempo, che nell’ambito del confronto offre soluzioni fuori da logiche ed interessi di partito e personali, che troppo spesso hanno imbrigliano le decisioni più giuste per gli abitanti. Una persona attenta a migliorare la qualità della vita nell’ambito del territorio comunale.

In pochi giorni si è formato un gruppo eterogeneo per ideali, esperienze, professionalità e personalità; molti candidati hanno elevate esperienze professionali e in comune hanno la voglia di guardare con lealtà al prossimo, salpare verso un sogno e restituire dignità e lustro a questo paese.

Il mio compito è quello di portare all’attenzione del gruppo le criticità delle zone periferiche: miglioramento dei servizi al cittadino, infrastrutture, affrontare la problematica relativa alle attività estrattive, la manutenzione, terminare l’urbanizzazione delle zone compromesse.

Nella lista, sarò affiancata da Andrea Bonacci, Giovanni Chiriatti e Daniele Cavallaro.

Lontano da ogni tipo di compromesso cercheremo tutti di dare sviluppo alle zone periferiche.

Se dovessimo vincere le elezioni saremo pronti ad affrontare i problemi con sacrificio e dedizione sempre nel pieno rispetto delle regole e con il confronto democratico e partecipato dei cittadini.

Francesca Martini