Leda Catarci

Funzionario Polizia Locale presso Città Metropolitana di Roma – 52 Anni

Presentazione

Sono Leda Catarci, ho 52 anni, sono nata e cresciuta ad Anguillara, paese a cui sono profondamente legata e dove vivo insieme alla mia compagna Rita e alla mia micia Mimi. Mi sono laureata in filosofia con lode all’Università “La Sapienza”; sono un Funzionario di Polizia Locale della Città Metropolitana di Roma Capitale, in servizio presso il Distaccamento Territoriale di Bracciano, dove mi occupo principalmente di Polizia Ambientale e Polizia Stradale. Sono una tifosa sfegatata della Roma, sono appassionata di tennis, sport che, infatti, pratico e seguo; amo leggere e viaggiare.

 Ho scelto di candidarmi alle prossime elezioni comunali del 20 e 21 settembre 2020 nella coalizione per Francesco Falconi Sindaco essenzialmente per tre motivi:

  1. perché penso che chi ama davvero Anguillara debba fare un passo avanti e assumersi direttamente la responsabilità di indicare le strade per il presente e il futuro;
  2. perché ritengo che le esperienze civiche siano un elemento di innovazione della politica e dell’amministrazione e che, anche nel nostro paese, possano portare quel cambiamento che i partiti tradizionali non sono stati in grado di assicurare;
  3. perché sono convinta che la serietà, la passione e la competenza del candidato Sindaco e delle tante persone che lo affiancano possa aprire una nuova stagione, con l’ascolto e il coinvolgimento di tutta la cittadinanza.

Veniamo da anni difficili, in cui ai problemi a carattere regionale e nazionale si sono aggiunti quelli specifici del nostro territorio, con un paese commissariato a seguito della fine prematura dell’amministrazione Anselmo, proprio nel momento in cui scoppiava l’emergenza coronavirus e sarebbe stato necessario moltiplicare gli sforzi per ridurre i contraccolpi negativi. Questo è il passato recente. Ora si deve voltare pagina e recuperare in fretta il terreno perduto, affrontando con decisione le problematiche irrisolte delle nostre scuole, della manutenzione urbana, dei servizi pubblici e dell’acqua in particolare, puntando a valorizzare la partecipazione e la collaborazione di cittadini, comitati e associazioni, mettendo al centro i grandi temi della sostenibilità ambientale, del rilancio turistico e culturale, del protagonismo giovanile, del sostegno all’occupazione e alle attività imprenditoriali, della tutela del nostro splendido territorio dal consumo di suolo e dalle spinte alla cementificazione.

Il lavoro da fare è davvero tanto, le questioni sono complesse e delicate, ne sono consapevole. Ho intenzione di contribuire ad affrontarle con tutto il mio impegno e con la forza della mia storia personale e familiare, legata da sempre alla sinistra, nella convinzione che rilanciare Anguillara è possibile e necessario.

Leda Catarci