Bilancio / Europa

UFFICIO BANDI E SPORTELLO EUROPA

I comuni spesso non solo hanno carenza di risorse ma hanno una difficoltà strutturale a partecipare ai bandi europei e/o regionali perché carenti di competenze soprattutto sulla fase di progettazione.

È primario obiettivo di questa Lista Civica la creazione e istituzione di una struttura altamente specializzata, con figure esperte del settore, destinata specificatamente alla ricerca di finanziamenti previsti nei bandi sia regionali sia europei.

Un Ufficio Bandi appositamente destinato a garantire il reperimento delle giuste risorse necessarie agli investimenti, curando l’orientamento, l’individuazione e l’adesione a programmi europei, nazionali e regionali di interesse per lo sviluppo intelligente, sostenibile e solidale del territorio e della società, l’efficientamento energetico, il recupero e la riqualificazione in tutti i settori, dall’edilizia alle attività produttive, dai servizi sociali alle infrastrutture, dai trasporti alle scuole che presterà servizio di supporto agli uffici comunali. L’Ufficio, oltre alla funzione di reperimento fondi attraverso l’attività di partecipazione ai bandi europei, sarà strutturato come un servizio in cui il cittadino potrà avvicinarsi al mondo Europa, conoscerne le possibilità ed eventualmente farne parte, per questo vi sarà al suo interno lo Sportello Europa. Questo si configura come un importante passo verso l’avvicinamento dei cittadini di Anguillara e delle imprese presenti sul territorio alle istituzioni europee. Lo Sportello Europa svolgerà attività rivolta all’esterno occupandosi di assistere i cittadini a districarsi nel “mare magnum” delle possibilità messe loro a disposizione.

Lo Sportello Europa si curerà di:

  • facilitare lo scambio delle buone pratiche in tema di utilizzo delle risorse comunitarie;
  • promuovere attività di studio, ricerca e formazione per i giovani;
  • offrire assistenza di primo livello al fine di identificare le fonti di finanziamento disponibili;
  • assistere nell’interpretazione dei bandi.

Anguillara si avvarrà del sostengo che la Regione Lazio destina mediante il portale LazioEuropa  e tramite LazioInnova, società della Regione Lazio che è indirizzata alle imprese e alla pubblica amministrazione locale di supporto nell’erogazione di incentivi a valere su risorse regionali, nazionali e/o europee.

 

BILANCIO

Da una analisi del bilancio comunale deliberato il 23 luglio 2020 dal Commissario Prefettizio, nonostante un importante disavanzo contabile nel 2019, non si rileva una situazione di dissesto, evidenziato anche dal mancato utilizzo dell’anticipazione di Cassa (da Legge ammonterebbe a ca. 5,7 milioni di euro).

Il conto di tesoreria presenta contabilmente un saldo ampiamente positivo. Tuttavia, come peraltro più volte evidenziato nella relazione allegata al bilancio da parte dei Revisori dei Conti, si rilevano delle criticità non trascurabili, in primis l’aggiornamento da parte del Tesoriere delle somme vincolate (come pignoramenti, rate di mutuo e/o di finanziamenti ecc.), che potrebbero pregiudicare il saldo.

Occorrerà fare una ricognizione materiale sulle effettive controversie legali in essere, al fine di rilevare dei rischi di debiti fuori bilancio non considerati (quali ad esempio controversie legali su risoluzione di contratti ad Enti di Riscossione e/o revoca a Società incaricate per lavorazione Sanatorie Edilizie ecc.).

Per quanto riguarda una eventuale manovra di autonomia finanziaria del Comune, potenzieremo le attività di incasso effettivo delle somme accertate e relative a Tributi e Servizi essenziali; ad oggi la percentuale d’incasso effettivo va dal 25% ad un massimo del 70%. Provvederemo a sollecitare, istruire e incentivare i dipendenti dell’amministrazione, provvedendo a internalizzare quei servizi affidati alle aziende esterne, come le attività di riscossione.

Con una riorganizzazione più efficiente al recupero di tali somme, oltre che decrementare le perdite, si potrebbe a breve termine anche sistemare buona parte delle infrastrutture carenti, avviando un consistente piano di manutenzione e di recupero del territorio.